Rubrica di cosmesi naturale, ecobio e recensioni prodotti

domenica 29 settembre 2013

TONICO ALLA CAMOMILLA ADDOLCENTE


Questa è la ricetta di un semplice Tonico alla Camomilla, semplice perché facile da creare, ed efficace perché riesce a svolgere la sua funzione, quella di lasciare la pelle idratata e morbida.
Lo utilizzo la mattina e la sera dopo essermi struccata con la mia crema struccante
Per la realizzazione del Tonico alla camomilla, ho inserito: il Gel di sodio Ialuronato per una funzione anti-age, l'Estratto di Cetriolo per le sue proprietà astringenti e lenitive, il Pantenolo per idratare e lenire la pelle.
Ho scelto l'infuso di camomilla per avere un effetto decongestionante e calmante, lasciando il preparato in infusione fino al suo completo raffreddamento ed avendo cura di coprire il recipiente per tutto il tempo, proprio come una normale tisana. Una volta raffreddato, ho aggiunto gli altri ingredienti.

Ecco le dosi per 100 gr:

Infuso di camomilla 83,4
Gel di sodio ialuronato 3
Estratto di cetriolo 10
Glicerina 1
Pantenolo 2
Cosgard 0,6




lunedì 23 settembre 2013

RECENSIONE: BAGNO DOCCIA AROMATICO BIOFFICINA TOSCANA


La recensione di oggi riguarda il Bagno Doccia Aromatico della Biofficina Toscana, che, secondo il testo riportato sulla confezione (250 ml), risulta essere "idratante, rilassante dal profumo di lavanda e timo".
Sono stata invogliata dall'acquisto di questo prodotto proprio dalla presenza della lavanda che a me piace molto. Devo dire che il bagno doccia non ha deluso le mie aspettative.
L'abbinamento della lavanda e del timo è ottima e crea una profumazione particolare che mi ricorda l'odore delle tisane, delle erbe. Vi sarà certamente capitato, entrando in un'erboristeria, di avvertire il profumo tipico delle erbe officinali, che dà la percezione del contatto con la natura e del benessere. Ecco, a me ricorda queste sensazioni.
Gli ingredienti sono naturali e provenienti da agricoltura biologica. Contiene miele, estratti di biancospino, malva ed elicrisio. Sostanze quindi lenitive, idratanti e dermopurificanti. Ne ho avuto la prova durante l'estate, infatti questo è il bagno doccia che ho utilizzato anche in quel periodo, quando la pelle richiede un'idratazione in più per l'esposizione al sole. E' stato un prodotto assolutamente non aggressivo sulla pelle, più delicata in quel periodo. 
Inoltre ho notato che, dopo la doccia, anche se non metto la crema (succede raramente!), la pelle non rimane affatto disidrata.
Queste sono le mie considerazioni, per me è un buon prodotto, da riacquistare!

domenica 22 settembre 2013

COSMESI BIO E NATURA SU TWITTER, FACEBOOK E GOOGLE+

Un brevissimo post, quello di oggi, per comunicarvi che  Cosmesi Bio e Natura oltre che essere presente su Twitter (@cosmesibioenatu) e Google +  è anche su Facebook. Mancava solo lui tra i vari social network!

Quindi se volete essere aggiornati sui miei vari post potete seguirmi anche su questi tre diversi canali.
Vi aspetto!!



martedì 17 settembre 2013

BURROCACAO CON CERE EFFETTO PROTETTIVO


Questo non è il classico burrocacao, in quanto sono state inserite tre diverse cere: la Cera d'Api Bio, la Cera Candelilla (con potere filmogeno, quindi adatta a proteggere le labbra), Cera Carnauba Bio (adatta ad aumenta la resistenza e la solidità dello stick). 
L'effetto nutriente e riparatore viene invece fornito dalla presenza del burro di cacao, dalla vitamina E e da altri oli. Il risultato è un burrocacao protettivo ed idratante. 
Sciogliere gli ingredienti a bagnomaria

Ingredienti:
Cera d'Api 0,5
Cera Candelilla 0,3
Cera Carnauba 0,2
Vitamina E 0,5
Burro cacao 1
Oleolito di calendula 1
Olio di ricino 0,5

Come procedere:
Sciogliere insieme tutti gli ingredienti a
bagnomaria.
Versare poi l'interno contenuto, ben sciolto, in una siringa sprovvista dell'ago e tagliata nella parte superiore, proprio come mostrato nella figura.
Versare nella siringa, dove è stata tagliata la parte superiore
Quindi lasciare solidificare il composto (si può riporre la siringa in frigo per velocizzare il processo). Quando il tutto sarà solidificato basterà spingere, utilizzando la siringa, il contenuto nell'apposito stick per il burrocacao ed il gioco è fatto!
Il contenitore è di un correttore dell'Alva che ho terminato (si ricicla tutto!!)


mercoledì 11 settembre 2013

RECENSIONE: ARGILLA BIANCA PASTA PER MASCHERE DELLA BJOBJ


Eccomi di nuovo per recensire un prodotto Bio, questa volta non culinario ma cosmetico. La Maschera all'Argilla della Bjobi viene definita come una pasta da utilizzare per maschere ed impacchi,  per aiutare a purificare e remineralizzare la pelle. 
La uso da diverso tempo, sono già al terzo acquisto di questo prodotto, ciò fa capire che sicuramente per me è un prodotto promosso.
Contiene sostanze quali: argilla bianca, estratto di bardana, timo e olio essenziale di rosmarino. 
La bardana ed il timo hanno proprietà depurative, antisettiche. L'olio essenziale di rosmarino utile per la cura dell'acne, dermatiti, e come cicatrizzante. L'argilla bianca è una sostanza remineralizzante ed un detossificante naturale.
Questo impacco, secondo me, è adatto sia a coloro che hanno la pelle grassa che normale, perché risulta delicato sulla pelle, non lasciandola secca. Il costo della Pasta all'argilla bianca è di circa 6 euro.

Modo d'uso:
La utilizzo come maschera viso prima della doccia, proprio come viene indicato sulla confezione, applicandola con un lieve massaggio. Lascio l'impacco in posa per poco tempo, nemmeno 5 minuti. Il risultato per me, è una pelle liscia e ben pulita. Ottimo prodotto!


sabato 7 settembre 2013

CREMA CONTORNO OCCHI: ANTI-AGE


Questa crema nasce da una richiesta di mio cognato, che cercava un prodotto idratante, per il contorno occhi, e che potesse aiutarlo a diminuire i segni d'espressione in quella zona del viso. Sembra che abbia funzionato! L'ho già riprodotta per la seconda volta e la utilizzo anch'io.
In questa crema ho cercato d'inserire tutto ciò che avevo per nutrire e creare un effetto sia di prevenzione che di cura dei segni d'espressione, senza però creare un prodotto troppo grasso sulla pelle. Ho utilizzato il Gel di Sodio Ialuronato (leggi il post su questo gel), il Collagene Vegetale, la Vite rossa bio e il Relax rides quest'ultimi acquistati sul sito Aroma-Zone.
Il Collagene vegetale ha la funzione di idratare, ammorbidire e levigare la pelle, è inoltre emolliente e protettivo. L'estratto di Vite rossa bio è utile per la circolazione capillare, anti-ossidante e anti-invecchiamento.
Il Relax rides è un attivo estratto da una pianta dell'Oceano Indiano, specifico per i segni d'espressione in quanto agisce sulle micro-contrazioni, è utilizzato come trattamento di prevenzione per le rughe di occhi e labbra.
Ecco la ricetta per 50 gr di prodotto:

FASE A
Acqua 30,35
Glicerina 2,5
Gomma xantana 0,25

FASE B
Olio di Argan 1
Olio di Jojoba 1,5
Burro di cacao 1
Burro di karitè 1,5
Vitamina E 0,1
Cera d'apio bio 0,25
Olivem 1000 3,75

FASE C
Gel di Sodio Ialuronato 1
Olio di Rosa Mosqueta 1
Gel d'Aloe bio 1
Allantoina 0,25
Estratto di vite rossa bio 2,5
Relax rides 1,5
Collagene vegetale 0,25
Cosgard 0,3

Per questo tipo di crema ho preferito non aggiungere oli essenziali o profumazioni vista la zona delicata a cui il prodotto è destinato (anche perchè il cognatino soffre di allergia!).

mercoledì 4 settembre 2013

BICARBONATO DI SODIO: PASTA ABRASIVA


Oramai si cominciano a riscoprire vecchi metodi di pulizie con prodotti naturali che, per noi poi, si trasformano in nuovi sistemi di pulizia "ecologici". Così è per l'aceto, l'acido citrico e pure per il bicarbonato di sodio.
Oggi decantiamo le lodi dei mille utilizzi del bicarbonato, dal deodorante personale a quello per  il  frigo, dalla pulizia di frutta e verdura alla pulizia della casa. E proprio a quest'ultimo caso è dedicata la ricettina di questo post.
Semplice combinazione di acqua e bicarbonato di sodio per creare una Pasta Abrasiva per la pulizia di superfici grasse o comunque sporche come può esserlo il nostro piano cottura e i nostri fornelli.

Ecco le dosi:
Bicarbonato di sodio 6 cucchiai
Acqua 2 cucchiai
Quindi mescolare e passare la pasta, utilizzando una spugnetta umida, sui fornelli da pulire.

lunedì 2 settembre 2013

RECUPERARE MOZZICONI DI CANDELE USATE



Adoro le candele, l'atmosfera che creano, il profumo che alcune emanano; mi piace accenderle la sera sulla scrivania quando sono davanti al computer, mi rilassano. Le uso sempre durante le cene con amici e parenti per rendere la tavola più elegante e l'atmosfera più confortevole.
Dunque ho pensato: perché non recuperare i pezzetti di candele avanzati creandone di nuove? E così è cominciato il mio primo esperimento: una candela in un barattolo di vetro (guarda il post sul riciclo dei vasetti di vetro), adatta anche per allontanare le zanzare nelle serate estive, grazie all'uso di oli essenziali.

Occorrente:
1 vasetto di vetro
1 molletta per stendere il bucato
Diversi mozziconi di candele 
Oli essenziali (facoltativo)
Filo di cotone un po' spesso per utilizzarlo come stoppino (oppure potete riutilizzare lo stoppino presente in una candela da riutilizzare)

Vediamo come procedere:
Come primo passaggio dobbiamo far sciogliere a bagnomaria i pezzetti di candele


Si deve avere un po' di pazienza per far sciogliere bene tutta la cera!


Nel frattempo si può prendere lo stoppino, immergerlo nella cera sciolta e aspettare che si raffreddi. Poi lo si può inserire nel nostro vasetto di vetro, tenendolo fermo attraverso l'utilizzo di una molletta.

Attenzione che lo stoppino sia ben posizionato nel barattolo


Una volta che la cera sarà sciolta, si può versare qualche goccia di oli essenziali; io ho scelto il Tea Tree e la Lavanda in modo da creare una candela anti-zanzare. Mescolare bene e versare il tutto nel vasetto preparato in precedenza.
Potete utilizzare un solo olio essenziale oppure più di uno



 Aspettate che si raffreddi per bene...e poi non vi resta che accenderla!!
Buon relax!

domenica 1 settembre 2013

MASCHERA VISO ALLA FARINA D'AVENA


Ciao a tutti! Ricettina semplice quella di oggi, con pochi ingredienti, solamente tre, ma ricchi di proprietà benefiche per la nostra pelle. Prima fra tutte la Farina d'Avena con proprietà lenitive ed emollienti, il Miele antibatterico naturale e nutriente ed infine lo Yougurt naturale che svolge un'azione idratante e leggermente esfoliante ed inoltre stimola la produzione di collagene. Eccovi le dosi:

Farina d'Avena 1 cucchiaio
Yougurt naturale 1 cucchiaio
Miele 1 cucchiaino

In queste dosi la maschera non cola ed aderisce bene alla pelle del viso.

Suggerimento:
Vi consiglio di tenerla su per 5-10 minuti e poi di risciacquare con acqua tiepida aiutandovi con una spugnetta.

Ti potrebbe anche interessare:



Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...